gravidanza

La gravidanza: il mondo intorno a me (non sempre a misura di pancione).

Un saluto a tutt*!

Lo so, passano sempre dei mesi tra un post e l’altro. E’ proprio che il tempo vola…a maggior ragione quando si è incinte. Le giornate sembrano più corte.

Oggi vorrei fare un post sul come si vive in gravidanza, sul come la gravidanza è vista dalle altre persone…visione che, volente o nolente, si ripercuote su noi gestanti.

Faccio una premessa: attualmente sono quasi alla metà dell’ottavo mese e sono molto grossa! Vi rimando a questo mio altro post, dove spiego il perchè…

Non che io mi aspettassi di essere trattata come una regina, che tutti mi aprissero le porte, mi cedessero il posto, mi lasciassero saltare la coda, ma…nemmeno che ci fossero così tanti “ciechi ed orbi”, gente che ignora questa condizione…

Per carità, non sono una di quelle che pensano che la gravidanza sia una malattia, intendiamoci. Ma fa piacere essere oggetto di attenzioni, specialmente adesso che la stanchezza si fa sentire.

Vi faccio una lista di mancanze e/o incongruenze:

  • in certe strutture sanitarie pubbliche le donne incinte, così come gli invalidi o altre categorie “protette”, hanno la precedenza. In altre no, pur appartenendo alla stessa ASTT. Mi è capitato proprio ieri, per un controllo. Coda alla cassa per il pagamento, e nessuno si è fatto avanti e mi ha ceduto il posto…per fortuna eravamo solo in 5 o 6…ma è scoraggiante. E direi che la mia panciona non passa inosservata…
  • stesso ragionamento per gli uffici postali e simili…nei posti dove si deve fare la coda, magari prendendo il numerino…come alla ASL. Pur essendoci svariati cartelli che consigliano di lasciar passare le suddette categorie protette – come gesto di civiltà, la gente pare non accorgersene. E dirò di più, sono quasi peggio le donne in tutto questo…intendo dire, persone che sanno cosa si prova, come si sta! E i giovani, ragazzi e ragazze under 20!
  • sala d’attesa medica…tu arrivi tutta affannata, perchè fare tutto è diventato faticoso e il fiatone viene davvero per nulla…anche per una piccola rampetta di scale. Arrivi e…non c’è una sedia libera. C’è di tutto, gente con due accompagnatori, ragazzini che giocano con il telefono che occupano posti che potrebbero essere dati ai pazienti… Non sono abituata a chiedere, quindi faccio finta di niente. La gente si guarda intorno…come per dire “com’è grossa…”, “alzati tu che sei più giovane…”, “no, alzati tu che non sei il paziente ma un accompagnatore…”. E si rimane lì…e solitamente è sempre un uomo ad alzarsi. Solo in un’occasione si è alzata una donna sui 65 anni, ma solo perchè stava per essere chiamata nello studio…

Sono solo degli esempi…ma potrei essere molto più dettagliata…
Comincio a pensare che ci sia, in generale, un grosso problema di sottofondo: la scarsa educazione morale e civica delle persone.

Io, prima di essere io la gestante, mi sono sempre offerta di aiutare/lasciar passare/lasciare il posto ad un anziano, un invalido, una donna incinta o con bebè al seguito…non mi capacito di come ci possano essere persone così ottuse al mondo, come se “regalare” 10 minuti (il tempo di una fila saltata?) ad una persona che in quel momento ha bisogno ci cambi realmente l’esistenza.

Un po’ mi arrabbio ancora, dentro di me…in realtà è delusione, perchè spesso mi ritrovo a pensare che siamo davvero circondati da persone alienate, egotiche, egoiste, che non guardano un palmo oltre il loro naso. Poi mi passa, mi accarezzo la pancia e…il mio bambino e i suoi calcetti mi rincuorano…

C’è ancora qualcosa di buono e bello al mondo!

A prestissimo con l’altro post di cui vi ho parlato sopra.

Elisa

Un pensiero riguardo “La gravidanza: il mondo intorno a me (non sempre a misura di pancione).”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...